Polpettinemediterraneedicamiria

Polpettine mediteranee

di Camiria

Ingredienti (per circa 16 polpette)

  • 350 gr patate
  • sale marino integrale
  • 2 falde di pomodori secchi
  • 50 gr olive taggiasche sott'olio
  • 2 C rasi di lievito alimentare in scaglie
  • Pezzemolo secco q.b.
  • aglio in polver q.b.
  • pepe q.b.
  • olio Evo
  • 250 gr acqua minerale naturale
  • 80 gr farina di mais precotta

Preparazione

 

Lavare le patate e metterle a cuocere in un tegame con acqua fredda e un pizzico di sale.

 

Portare a bollore l'acqua e cuocerle fino a che infilzandole con una forchetta appaiono tenerissime.

 

Scolarle dall'acqua, sbucciarle, metterle in una ciotola e schiacciarle con una forchetta.

 

Ammollare i pomodori secchi, poi sciacquarli, e tagliarli a pezzetti con l'aiuto delle forbici.

 

Tritare finemente le olive taggiasche, sgocciolate dall'olio, poi versarle assieme ai pomodori, all'aglio in polvere, al lievito alimentare in scaglie, al prezzemolo e al pepe nella ciotola con le patate e mescolare il tutto.

 

In un tegame portare a bollore 250 gr di acqua con un pizzico di sale, poi versare a pioggia la farina di mais e mescolare continuamente con un cucchiaio di legno per evitare la formazione di grumi.

 

Continuare la cottura per circa 8 minuti, finchè non si sarà addensata e si inizierà a staccarsi dalle pareti.

 

Versare la polenta nella ciotola con le patate, mescolare bene per amalgamare tutti gli ingredienti.

 

Quando il composto sarà tiepido prenderne una piccola parte alla volta tra i palmi delle mani unte, prima formare una pallina e poi schiacciarla.

 

Appoggiare le polpette su una teglia già rivestita da carta forno, poi infornarle a 180° per 10-15 minuti.

 

Servirle tiepide accompagnate da tante verdure in foglia.

 

 

 

Questa è una ricetta di Camiria ....la titolare del bellissimo blog unaVnelpiatto.

Io le ho preparate la prima volta sull'Arca di Eva and friend nel maggio 2015 e le ho subito amate.

Per comodità le avevo preparate la sera prima e adagiate su carta forno in 2 pirofile in pirex con coperchio di plastica, poi conservate in frigorifero. Il giorno successivo erano solo da infornare e il pranzo è stato delizioso.