Cassoniconrosole

Cassoni con rosole

Ingredienti (per 8 cassoni)

IMPASTO PIADA

  • 600 gr farina tipo 2
  • 300 gr acqua
  • 35 gr olio Evo
  • 6 gr sale marino integrale

RIPIENO DI ROSOLE

  • 2 kg rosole fresche (io in realtà non le ho pesate...era una bella busta piena)
  • sale marino integrale
  • 1 spicchio di aglio
  • olio Evo
  • pepe

 

 

Preparazione

 

Pulire e lavare le rosole e asciugarle nella centrifuga dell'insalata.

 

Vanno poi battutte al coltello sul tagliere di legno, messe in una terrina, salate, mescolate e coperte con un piatto e sopra un peso.

 

Preparare l'impasto della piada setacciando la farina e mettendola in una ciotola capiente.

 

In un tegamino mettere l'acqua e il sale e fare intiepidire sul fornello a fiamma dolce.

 

Ora fare un "foro" con un cucchiaio di legno al centro della farina, versarci l'olio e poi poco alla volta anche l'acqua tiepida e il sale. Questa operazione va fatta continuando a mescolare, prima con il cucchiaio, poi con le mani.

 

Trasferire l'impasto sul tavolo da lavoro e impastare ancora un po' (se necessario aggiungere o acqua o farina).

 

Fare una palla e metterla a riposare in un sacchetto di plastica per alimenti. (anche 1 ora o più).

 

Torniamo alle rosole e dopo circa tre ore che hanno macerato nel sale, incominceranno a perdere l'acqua di vegetazione.

 

A questo punto, prendendone un pugno alla volta, si strizzano tra le mani e le si mettono in un'altra terrina per essere condite con un aglio tritato finissimamente, olio e pepe.

 

Riprendiamo l'impasto della piada, diamo una breve impastata e poi dividiamomolo in otto parti uguali.

 

Impastiamole una alla volta e formiamo 8 palline.

 

Stenderne una alla volta con il mattarello dando la tipica forma circolare.

 

Mettiamo sulla metà più vicina a noi, qualche cucchiaio di rosole condite e poi copriamo tutto con l'altra metà.

 

Pareggiamo i bordi tagliandoli con la rotella tagliapizza, poi con i rebbi di una forchetta sigilliamo tutto il bordo.

 

Mettiamo a cuocere i cassoni sul testo per piada già caldo, ma non bollente...il fuoco deve essre dolce.

 

Cuocere un lato per un paio di minuti, poi giriamo il cassone sull'atro lato auitandoci con una paletta di acciaio e continuiamo la cottura.

 

Metterlo poi anche di taglio in modo da cuocere anche il lato di piegatura e poi cerchiamo di mettere a contatto con il testo caldo anche il bordo per cuocerlo bene.

 

Ecco questa operazione va fatta per tutti i cassoni e poi sedetevi a tavola a coccolare i vostri palati!!

 

 

Le rosole sono delle erbe spontanee, le ho raccolte per la prima volta quest'anno nei primi giorni di marzo assieme alla mia zia Vera che mi ha portato in campagna per istruirmi su varie erbe spontanee che volevo imparare a conoscere.

Non sapevo che fossero le piantine giovani di quelli che poi diventeranno i papaveri. dopo aver fatto questi cassoni, che sono un must nella cucina romagnola, ho sperimentato a anche le lasagne alle rosole....in famiglia se le sono litigate!!!