Ciao a tutti!!

Mi chiamo Antonella e sono una ragazza (magari!) che ha dovuto molto presto scontrarsi con dispiaceri e malattie.

Nonostante abbia girato sù e giù per l'Italia da tanti medici non riuscivo a riprendermi.

La patologia più invalidante è stata la sindrome da stanchezza cronica abbinata ad una tiroidite di Haschimoto...un bel calvario. Non stavo in piedi, non riuscivo a leggere, dormire, cucinare, accudire la mia bambina piccola.

Ho avuto la fortuna di essere sostenuta ed aiutata dalla mia famiglia ed anche dalla mia caparbietà, che era fiduciosa di trovare una soluzione a tutto il terremoto che stavo vivendo.

Nel mio percorso ho notato che tutto ciò che aveva un approccio di natura olistica e naturale mi dava giovamento.

Quindi, cammina cammina, mi sono imbattuta in un meraviglioso "porto" ed io, amante del mare, non ci ho pensato un attimo nel decidere di imbarcarmi su un'Arca che era lì ormeggiata e pronta ad accogliere chiunque volesse sperimentare un nuovo percorso di vita.

Era il Novembre 2014 quando sono salita sull'Arca di Eva & friend, che è naturalmente un'arca virtuale ... è un progetto di una meravigliosa donna, Aida Vittoria Eltanin, che è anche una scrittrice ed autrice di meravigliosi libri come "La dieta di Eva" e" La salute di Eva".

Questo evento ha lo scopo di divulgare quanto sia importante, facile e divertente fare un passaggio da un'alimentazione onnivora ad una vegana.

In quel periodo però nonostante fossi in "crociera" le mie forze erano al minimo e non sono riuscita a godermi il viaggio.... Avevo cucinato solo un dolce e poco più.

Arriva il Maggio 2015 e la crociera riparte, decido di imbarcarmi di nuovo nonostante fino a quel momento avessi passato tutti i pomeriggi a letto in preda alla mia stanchezza.

Come d'incanto, presa da non so quale raptus, seguo tutti i giorni i menù, mi dedico ad imparare le preparazioni base e per la prima volta comincio a fotografare ciò che preparo.

Ebbene, incredibilmente vengo eletta "Miss fotografa Arca Maggio 2015" e mi apro al mondo virtuale accettando richieste di amicizia e continuando i miei esperimenti vegani.

In questa esperienza ho anche avuto l'occasione di venire in contatto con importanti medici ed ho imparato che le mie malattie autoimmuni non andavano d'accordo con il glutine. Lo elimino per circa 6 mesi e mi riscopro più vitale, concentrata e felice.

Salgo anche sull'Arca di Novembre 2015, ma questa volta nelle veci di tutor per aiutare chi dei nuovi arrivati avesse difficoltà.

In questa occasione Adam, il compagno di Eva, lancia una sfida ai tutor, nella quale avrebbe premiato chi avesse fatto una lasagna vegana che più lo avesse convinto.

Con tanto timore decido di provarci....incredibile, ma vero vinco la sfida e vengo eletta "Miss Tutor 2015".

Mi sembrava assurdo, proprio io, che fino a pochi mesi prima leggevo le ricette dei miei compagni tutor con tanta ammirazione!

Così questa nuova me continua a cucinare e sperimentare cibi più naturali possibili e con mia sorpresa mi rendo conto che vengono apprezzati da chi li vede fotografati.

Da qui la mia scelta di aprire un blog, che vuole essere un aiuto, tra i tanti che ci sono in rete, per persone che vogliono cambiare la loro vita e anche quella degli animali e della nostra Madre Terra.

In questo ultimo periodo ho preso coscienza di tante situazioni tristi e gravi che tanti, troppi animali subiscono.

Possiamo vivere benissimo, anzi meglio senza infliggere dolore a questi esseri viventi, che come noi hanno diritto di vivere la loro vita!

Dedico questo blog a mio figlio Nicholas, che la sua grave malattia gli ha permesso di vivere solo 2 anni (trascorsi per lo più in ospedale).

Era il mio Raggio di Sole, che nonostante tante brutte situazioni vissute aveva il sorriso sulle labbra e gli occhi che gli brillavano!

Questo blog è anche figlio di Aida Vittoria Eltanin, che grazie al suo costante impegno e amore per gli animali, ha seminato tanti semi ed ognuno di loro si è trasformato in un bellissimo frutto.

Ringrazio con tutto il cuore mia figlia Sofia Maria, solo grazie a lei esiste il blog, perchè io ho tante idee, ma sono una frana con i sistemi informatici.

Inoltre ringrazio la mia dolce metà, che mi ha amata, sostenuta ed aiutata in ogni difficile momento dei miei ultimi 20 anni passati in malattia.

 

Grazie infinito!! Vi voglio bene

Antonella